Miglior Cavalletto Manutenzione Bici da Corsa, e-Bike e MTB 2023

La manutenzione regolare della bicicletta è fondamentale per evitare spiacevoli sorprese. Nessuno vuole ritrovarsi sul ciglio della strada, lontano da casa, con un cambio bloccato o peggio ancora i freni fuori uso. In questa guida ti aiuto a scegliere il cavalletto manutenzione bici migliore, che tu abbia una bici da corsa, mountain bike o anche una bici elettrica. In base a fattori come peso, stabilità e fascia di prezzo, cerchiamo di capire quale supporto bici sia il più adatto alle tue esigenze.

Classifica migliori cavalletti manutenzione bici del 2023

  • FEEDBACK SPORTS Pro Elite – miglior cavalletto bici in alluminio
  • ParkTool PCS-10.3 – miglior cavalletto con morsa in metallo
  • ParkTool PCS-9.3 – miglior cavalletto per rapporto qualità-prezzo
  • Bike Hand YC-100BH – miglior cavalletto con morsa in plastica
  • CONTEC Rock Steady – miglior cavalletto economico
  • BTWIN 500 – miglior cavalletto Decathlon
  • FEEDBACK SPORTS Sprint – miglior cavalletto su asse in assoluto
  • Gioma Bikestand Competition – miglior cavalletto su asse Made in Italy
  • TOPEAK PrepStand X – miglior cavalletto su asse in alluminio
  • Tacx Spider Team – miglior cavalletto su asse trasportabile
  • Goliath G2 – miglior cavalletto robusto per ebike
  • Goliath Space Lite – miglior supporto bici da parete

1. FEEDBACK SPORTS Pro Elite

Cavalletto Feedback Sports Pro Elite

Il cavalletto manutenzione bici Feedback Sports Pro Elite è senza dubbio una delle migliori scelte disponibili in commercio. È uno stand facile e veloce da montare e smontare, si ripiega in modo compatto e ha un peso contenuto per una comoda conservazione e trasporto.

Questo cavalletto a treppiede ha un ampio ingombro per un’eccellente stabilità, una vasta gamma di regolazioni in altezza e una robusta struttura in alluminio anodizzato con componenti in metallo resistente. Il robusto braccio del morsetto può essere ruotato di 360 gradi ed è facilmente regolabile per l’attività che si desidera svolgere.

Il morsetto stesso è ciò che distingue il Pro Elite, con una chiusura a cricchetto e uno sgancio rapido a pulsante che lo rende molto facile da usare. Con un limite di carico di 38.6 kg, può sostenere le biciclette più pesanti ed è adatto per sforzi intensi, ad esempio quando si smonta un movimento centrale. L’altezza di lavoro del sostegno può essere regolata tra 106 cm e 180 cm, mentre la morsa può accogliere tubi del diametro compreso tra i 19 mm e i 66 mm. Il peso totale è di 5.7 chilogrammi. Nonostante il prezzo elevato, questo cavalletto vale ogni centesimo.

2. ParkTool PCS-10.3

Cavalletto bici Park Tool PCS 10.3

Il PCS-10.3 di Park Tool sembra essere un supporto da lavoro di alta qualità, con diverse caratteristiche che lo rendono comodo e facile da usare. La regolazione in altezza e il morsetto in metallo girevole a 360 gradi lo rendono adatto per l’accesso a tutte le parti della bici, mentre la struttura in acciaio e la staffa di supporto bloccabile garantiscono rigidità e stabilità. Inoltre, il PCS-10.3 può supportare fino a 36 kg di peso, il che lo rende adatto per le biciclette di tutti i tipi, comprese le fat bike e le e-bike.

Il vassoio per le parti integrato e regolabile in altezza e gli slot per il portautensili sono utili per tenere in ordine gli strumenti e le piccole viti durante il lavoro. Inoltre, il cavalletto si piega rapidamente per essere riposto e trasportato, il che lo rende facile da portare con sé per le gare o altre attività all’aperto. Tutto sommato, il PCS-10.3 é un ottimo scelta per chi cerca un cavalletto manutenzione di qualità per l’officina domestica.

3. ParkTool PCS-9.3

Cavalletto bici Park Tool PCS 9.3

Il “fratello minore” del PCS-10.3, questo è un cavalletto per la manutenzione con una struttura in acciaio che garantisce rigidità e stabilità. Dispone di un morsetto regolabile per il bloccaggio della bicicletta in plastica, principale differenza rispetto al ParkTool PCS-10-3. Ha una leva di sgancio rapido per la regolazione dell’altezza. La regolazione in altezza di questo supporto è di 99-145 cm, il che lo rende adatto a una vasta gamma di lavori di riparazione e manutenzione.

Il morsetto del PCS-9.3 può essere ruotato di 360 gradi, il che consente di accedere facilmente a tutte le parti della bicicletta durante il lavoro. Le ganasce in gomma antiscivolo si adattano a una vasta gamma di diametri dei tubi, dai reggisella ai piantoni della forcella. La maniglia a chiave facile da usare rende semplice aprire e chiudere le ganasce.

Il PCS-9.3 è dotato di un vassoio per le parti regolabile in altezza e di una staffa di supporto bloccabile per garantire la massima affidabilità. Questo cavalletto bici può essere caricato fino a un massimo di 36 kg.

È un supporto facile da montare e smontare e si piega rapidamente per un facile stoccaggio e trasporto. Inoltre, è dotato di un sistema di telaio che consente a entrambe le gambe di piegarsi insieme con un semplice movimento.

In sintesi, il PCS-9.3 di Park Tool è un sostegno per bici di alta qualità che offre la massima stabilità e affidabilità durante il lavoro sulla tua bicicletta.

4. Bike Hand YC-100BH

Cavalletto bici Bike Hand YC-100BH

Con un peso di soli 5.8 kg dimensioni di trasporto di appena 102 cm x 20 cm, il Bike Hand YC-100BH è ideale per chi cerca un cavalletto bici economico e trasportabile. La capacità di carico é limitata a 25 kg, quindi è principalmente pensato come piedistallo per bici da corsa o come supporto per mountain bike hard tail.

Le gambe si aprono dal tubo principale del cavalletto e sono controllate dalla parte inferiore da due leve. L’altezza viene regolata utilizzando lo sgancio rapido e il tubo superiore scorre fuori dal tubo inferiore all’altezza desiderata compresa tra 100 cm e 150 cm. Un range limitato ma comunque adatto alla maggior parte degli utilizzi casalinghi.

Nonostante la morsa sia fatta in plastica, funziona bene e si apre facilmente. Con ganasce che si aprono fino a 6,7 cm, il cavalletto Bike Hand può ospitare anche i tubi più grandi e bloccare fino a una dimensione di 1,9 cm. Le ganasce sono rivestite in gomma per evitare graffi sul telaio e possono accogliere tubi aerodinamici o di forma particolare o cavi che passano esternamente.

Una delle particolarità di questo cavalletto per la manutenzione della bici è la ghiera dentata che regola l’angolazione della morsa. L’angolo può essere impostato in qualsiasi punto all’interno di un intervallo di 360 gradi, seppur con intervalli discreti. Questo sistema garantisce una grande stabilità, riducendo minimamente la capacità di essere regolata in modo preciso.

Per il prezzo, il Bike Hand YC 100BH è un’ottima opzione per chi cerca un banco lavoro lavoro portatile ed economico per le riparazioni di base o la manutenzione della bicicletta. Se sei un meccanico di biciclette professionista o un appassionato di ciclismo che passa molto tempo a lavorare sulla tua bici, potresti voler considerare un supporto riparazione bici più robusto e costoso che offra maggiore stabilità e durata. Tuttavia, se sei un ciclista occasionale o stai cercando un reggi bici per la tua officina domestica per riparazioni di base e manutenzione, il Bike Hand YC 100BH è un’ottima opzione a un prezzo accessibile.

5. CONTEC Rock Steady

Cavalletto Bici CONTEC Rock Steady

Il Contec non é sicuramente il treppiede bici più stabile sul mercato, ma considerando il prezzo non è affatto una scelta scorretta. Tuttavia, dovrai accettare alcuni compromessi in termini di qualità. La maggior parte del cavalletto è realizzata in plastica, il che ha un effetto negativo sulla rigidità del braccio/testa quando viene sottoposta a torsione. Anche le singole parti del morsetto hanno molto gioco in ogni direzione e purtroppo la morsa non apre abbastanza le ganasce, quindi ci vogliono ancora tre o quattro giri di vite per rilasciare la bici.

Nel complesso, tuttavia, il Contec è stabile, blocca in modo affidabile qualsiasi bicicletta ed è anche un cavalletto molto leggero. Rispetto agli altri cavalletti manutenzione bici, dovrai abbassare un po’ le tue aspettative di durata a lungo termine, ma il Rock Steady, con il suo prezzo contenuto, non è un cattivo affare per qualsiasi meccanico occasionale.

6. Decathlon BTWIN 500

Cavalletto manutenzione bici Decathlon BTWIN 500

Il supporto per bici BTWIN 500 è realizzato in tubo d’acciaio leggero con gambe sottili. Utilizza un sistema di piegatura semplice con leve a sgancio rapido, simile al cavalletto Feedback Sports Pro Elite. Le istruzioni del produttore consigliano di allineare il braccio con una delle gambe per aumentarne la stabilità.

L’altezza di lavoro del cavalletto può essere estesa da 110 cm a un rispettabile 152 cm, anche se la stabilità è maggiore con la bicicletta più bassa. La lunghezza piegata è di 120 cm. Sebbene le ganasce si aprano solo fino a 50 mm, l’unità principale ruota di 360 gradi, offrendo un’ampia gamma di angolazioni per lavorare sulla bicicletta o bloccarla in posizioni alternative.

La base di ogni gamba è provvista di un cappuccio di plastica dura. Con un cavalletto bici così leggero, questi piedini offrono poca trazione sul pavimento. Avere cappucci gommati sarebbero decisamente meglio. Detto questo, la metà superiore di questo cavalletto bici è ben costruita. Il braccio di bloccaggio utilizza lo stesso sistema di sgancio rapido degli altri giunti sul supporto.

La ruvidità del braccio di bloccaggio dove si unisce al cavalletto principale causano un buon attrito. Una volta impostato l’angolo e serrato lo sgancio rapido, non si notano scivolature. La morsa sembra avere molto gioco quando è completamente aperta, ma questo facilita l’inserimento della bicicletta e, una volta serrata, offre una presa solida.

Il cavalletto per biciclette 500 di Decathlon è un solido supporto per la riparazione di biciclette di livello base, facile da usare e non troppo pesante. Ha un morsetto decente con ganasce in gomma ben progettate e un ripiano portautensili integrato, ma la mancanza di stabilità limita l’utilizzo di questo cavalletto n biciclette leggere. Sebbene ci siano alcune caratteristiche di design apprezzabili, la stabilità complessiva può risultare insufficiente per lavori complessi o supporto di biciclette elettriche e mountain bike full suspension.

7. FEEDBACK SPORTS Sprint

Cavalletto manutenzione bici FEEDBACK SPORTS Sprint

Il treppiede bici Feedback Sport Sprint è piacevole da usare. Le tolleranze ristrette, la gamma di regolazione dell’altezza e la facilità d’uso di un singolo sistema di bloccaggio rapido che si adatta a diverse larghezze del telaio e diametri dell’asse contribuiscono a un’esperienza sempre eccellente. Le gambe larghe garantiscono stabilità quando si lavora su biciclette pesanti eseguendo lavori complicati. È molto intuitivo da sistemare e ripiegare e la possibilità di lavorare su diverse parti della bici, in rotazione o bloccata, in alto o in basso, significa che non devi spostarti continuamente durante la manutenzionde della bici.

L’altezza a cui si trova il movimento centrale della bicicletta può essere regolata tra 79 e 125 cm da terra, quindi la maggior parte delle persone può lavorare comodamente sui trasmissioni o sui freni o può abbassarla per raggiungere facilmente le leve per la manutenzione del cambio/freno.

Alla massima impostazione, il piede di ogni gamba si trova a 57 cm dal centro del supporto, dando una forma a triangolo con lato di circa un metro, una base di appoggio più grande rispetto ad altri cavalletti.

Rimuovendo la ruota anteriore, la bicicletta poggia sul suo movimento centrale, appoggiandosi su due strisce rivestite in gomma. La gomma ha una scanalatura di 25 mm per lasciare spazio a qualsiasi routing dei cavi, accessori per il power meter e così via. Le strisce sporgono di 4 cm verso il retro in modo che la ruota posteriore possa essere posizionata tra di loro.

L’adattatore all’interno del quale scorre lo sgancio rapido (QR) delle ruote ha una distanza standard di 100 mm per l’asse anteriore, mentre il QR ha due distanziatori aggiuntivi di 15 mm di larghezza su ogni lato per spaziare un dropout di 130 mm (mozzo posteriore normale), oltre a due ulteriori rondelle d’argento di 2,5 mm ciascuna per portarlo a 135 mm (per un mozzo posteriore per freni a disco).

Il QR ha uno spessore di 9 mm per forcelle standard per biciclette da corsa e mountain bike. All’interno dell’adattatore c’è un distanziatore rosso di 15 mm di diametro all’interno del quale scorre il QR di 9 mm. Rimuovendo il QR di 9 mm e il distanziatore di 15 mm si ottiene un foro di 15 mm che accetta quindi i thru-axle di 15 mm. Insomma, un supporto adatto a qualunque bicicletta, costruito da un’azienda attenta al dettaglio nel caso in cui nuovi standard rendessero necessari degli adattatori per il montaggio di telai della prossima generazione.

Che tu abbia una bici da corsa o una mountain bike, una fat bike o una bici elettrica, questo cavalletto non avrà problemi a supportarla. Il peso di 5,7 kg e le dimensioni ridotte della borsa da viaggio imbottita consentono di volare facilmente con lo Sprint come bagaglio a mano o di infilarlo nel bagagliaio di un’auto. Una pecca di questo supporto è la mancanza di una fascia per fissare il movimento centrale.

8. Gioma Bikestand Competition

Cavalletto manutenzione bici Gioma Bikestand Competition GC 205-00

Questo cavalletto per la manutenzione bici é una valida alternativa economica se ci serve un supporto con fissaggio all’asse ma non vogliamo spendere troppo. È particolarmente adatto a chi non intende trasportarlo spesso ma può lasciarlo montato in garage.

Costruito in acciaio zincato e verniciato, ha un peso di oltre 7 kg per una base quadrata di appoggio di 95 cm per lato. L’altezza al movimento centrare può essere regolata tra 80 cm e 90 cm. I piedini regolabili garantiscono un posizionamento stabile anche su superfici non piane e sono dotati di gomma antiscivolo.

Viene venduto con due distanziali da 5 mm, mentre sono disponibili separatamente adattatori opzionali per ruote a perni passanti del diametro di 15 mm e 20 mm per forcelle posteriori con larghezza maggiorata 135/140 mm.

Per via dei tubi a sezione quadrata, questo supporto non può essere ruotato facilmente come il Feedback Sport Elite. A seconda del lavoro di manutenzione saremo quindi noi a doverci alzare e muoverci attorno alla bicicletta. Bisogna anche sapere che l’angolazione della bici non è regolabile. Fortunatamente, il ripiano portaoggetti può essere ruotato di 180 gradi. Inoltre va sottolineato che si tratta di un prodotto italiano al 100%.

9. TOPEAK PrepStand X

Cavalletto manutenzione bici TOPEAK PrepStand X

Come per gli altri cavalletti con fissaggio sul movimento centrale, questo stile di supporto è un po’ più complesso di un semplice morsetto, ma ha senso per i ciclisti con biciclette da corsa e triathlon aerodinamiche di alta gamma con telai aerodinamici e tubi sottili. I supporti con morsetti possono danneggiare i tubi fragili se si applica troppa forza, mentre i supporti di montaggio sul movimento centrale come Prepstand X eliminano questa possibilità. Il Prepstand X è facilissimo da montare. Viene fornito parzialmente assemblato, a parte il pad per il movimento centrale e la fascetta che si fissano senza bisogno di attrezzi.

Con un intervallo di altezze compreso tra 84 cm e 145 cm, questo piedistallo è uno dei supporti più alti disponibili in commercio. La leva di sgancio rapido superiore controlla l’altezza sul tubo verticale e la regolazione è facile anche con una bici montata sul supporto.

Con una base triangolare con lato di 120 cm, questo cavalletto offre una straordinaria stabilità, anche se il carico massimo è limitato a circa 18 kg, quindi sconsigliato per e-bike o bici da downhill.

Poiché si tratta di un supporto di montaggio sull’asse, è importante installare gli adattatori di montaggio corretti prima di tentare di montare la bicicletta. ToPeak include gli adattatori per il QR e gli assi 12×100, 15×100, 15×110 e 20×110 mm. Purtroppo é facile perdere uno di questi adattatori, e ToPeak non fornisce una borsa. Con meno di 5 kg di peso e dimensioni di trasporto pari a 86 cm x 25 cm x 16 cm, questo treppiede è senza dubbio un’ottima scelta per chi intende trasportarlo spesso.

10. Tacx Spider Team

Cavalletto manutenzione bici Tacx Spider Team

Il Tacx Spider Team è un cavalletto bici ideato principalmente per la preparazione pre-gara e per l’assistenza post-gara. Grazie alla sua costruzione leggera in alluminio e plastica è facile da trasportare e semplice da montare. Con un peso inferiore ai 4.5 kg e dimensioni di trasporto pari a 120 cm x 23 cm x 18cm, è difficile trovare sul mercato un treppiede bici più facilmente trasportabile.

La regolazione dell’altezza è molto limitata, si aggira intorno ai 100 cm e può essere variata solo chiudendo o aprendo il treppiede,, sacrificando un po’ di stabilità. Ha una base triangolare di 88 cm di lato e una portata massima di 15 kg.

A seconda del sistema di assi della tua bicicletta, puoi montare uno dei kit di inserti per le ganasce. Per la forcella sono disponibili le opzioni di sgancio rapido da 5 mm e assi passanti da 9 mm, 15 mm e 20 mm, mentre per il posteriore ci sono sganci rapidi da 5 mm e assi passanti da 10 mm o 12 mm. Sono relativamente facili da inserire e rimuovere e, essendo realizzati in nylon, sono abbastanza robusti.

Se stai cercando un secondo cavalletto bici da portarti appresso, magari alle gare o a casa di un amico, il Tacx Spider Team potrebbe fare al caso tuo, magari affiancato ad un supporto manutenzione più robusto da tenere nella tua officina. Il carico massimo di 15 kg ne limitano l’uso a bici da corsa o triathlon, o al massimo leggere MTB hard-tail.

11. Goliath G2

Cavalletto manutenzione bici Goliath G2

Un cavalletto bici robusto, che userei senza preoccuparmi di rovinare una costosa bici elettrica è il Goliath G2.

Questo cavalletto infatti ha un carico massimo pari a ben 30 chilogrammi, come dichiarato sul sito ufficiale. Inoltre può essere usato sia come cavalletto pieghevole che come supporto da fissare al pavimento tramite 4 viti. Costruito in acciaio con finish epossidico, questo è senza dubbio un cavalletto ideato per essere tramandato alla prossima generazione. Il montaggio di questo portabici è intuitivo e il cavalletto viene spedito con le istruzioni necessarie.

Il cavalletto bici ha una base di appoggio molto ampia e i bracci sono dotati di piedini regolabili per adattarsi a qualunque pavimentazione. Il peso di ben 14 kg ci fa intuire che si tratta di un attrezzo estremamente robusto. L’altezza alla morsa può essere regolata tra 70 cm e 150 cm.

La morsa può accogliere tubi del telaio con un diametro da 40 mm a 75 mm e può essere ruotata di 360°. La morsa a pressione, anche se rivestita in gomma, potrebbe applicare troppa forza su tubi in carbonio. Un altro dettaglio negativo è che non viene fornito di vassoio portaoggetti, cosa che mi aspetterei in questa fascia di prezzo.

Se stai cercando un cavalletto manutenzione ebike estremamente robusto, che ti permetta di lavorare su bici molto pesanti senza preoccupazioni, il Goliath G2 è un’opzione che bisogna considerare. Il venditore Amazon dichiara addirittura di aver testato un carico massimo di 60 chilogrammi! Visto il peso notevole, è un supporto pensato principalmente per essere usato in officina e non per essere trasportato spesso.

12. Goliath Space Lite

Supporto bici da muro Goliath Space Lite

Un’alternativa più economica è il sostegno per bici Goliath Space Lite. Studiato per supportare un carico di 30 chilogrammi, può reggere anche le ebike più massicce. Costruito in acciaio verniciato a polveri epossidiche, si tratta di un reggi bici molto robusto e durevole.

Essendo un supporto che viene fissato al muro, l’altezza della morsa non è regolabile. Con qualche accorgimento, si può fissare la bici in modo da avere la posizione ideale per la propria statura. La morsa gommata può essere ruotata di 45° in entrambe le direzioni. La mensola è pratica per appoggiare attrezzi come chiavi dinamometriche e bombolette spray durante la manutenzione.

Per chi cerca un supporto fisso per la propria officina, magari in aggiunta ad un cavalletto bici trasportabile, il Goliath Space Lite è un buon compromesso di prezzo e robustezza. Se si possiede una sola ebike, questa staffa può anche essere usata come “parcheggio” portabici da muro oltre che come supporto per la manutenzione!

Come scegliere un cavalletto manutenzione bici

Da lavori semplici come pulire la catena, cambiare le pastiglie dei freni o regolare il cambio a lavori di assemblaggio più complessi, puoi aggiustare molte cose su mountain bike, bici da corsa e persino e-bikes nella tua officina di casa. Mantenere freni e catena in buone condizioni ci permette di prolungare la vita delle componenti più costose, facendoci risparmiare soldi sia sulla manodopera che sui pezzi di ricambio. Fare la manutenzione della propria bici non é mai stato così facile come al giorno d’oggi: sul web ci sono infatti ottimi tutorial su tutte le operazioni piú importanti, da come cambiare un pattino dei freni a come registrare il cambio o rimuovere il movimento centrare.

Un cavalletto per la manutenzione della bicicletta è uno strumento importante per molte di queste operazioni meccaniche. Permette di lavorare in una buona postura, mantenendo stabile la bici e lasciandoci liberi di usare entrambe le mani. Dopo aver lavorato con un supporto per la riparazione, ti chiederai come hai fatto tutto questo tempo anche solo a lubrificare la catena senza averne uno! Ci sono molti fattori da considerare quando si sceglie un cavalletto manutenzione bici. La varietà di modelli è ampia quanto la fascia di prezzo dei cavalletti portabici disponibili sul mercato, quindi la decisione non è facile. In questa guida all’acquisto cercheremo di capire quale cavalletto per bicicletta soddisfi meglio le tue esigenze.

Quali tipi di cavalletto bici esistono?

Per scegliere al meglio il supporto bicicletta più adatto a te dobbiamo prima capire quali sono le caratteristiche più importanti.

Ci sono due tipi principali di cavalletti per biciclette: quelli che si fissano con una morsa al tubo orizzontale o al reggisella, e quelli che si montano su uno degli assi e il movimento centrale. Diversi fattori influiranno sulla scelta del tipo di supporto più adeguato alle tue esigenze specifiche. Ad esempio, potresti possedere più di una bicicletta, come la BMX di tuo figlio, la city bike del tuo partner e la tua mountain bike, che occupano tutte spazio in garage.

Oppure potresti essere un ciclista che fa molti chilometri sulla bici da corsa. In questo caso, potresti essere propenso a fissare il tubo superiore di una bici BMX economica nella morsa di un piedistallo, ma potresti essere molto più riluttante a fare lo stesso con il telaio in carbonio della tua bici da strada. Un sostegno bici senza morsa sarebbe senza dubbio la scelta migliore.

Ad esempio, uno dei supporti presentati, il Feedback Sports Sprint, è del tipo di montaggio su asse o movimento centrale. Questo tipo di cavalletto manutenzione bici richiede di rimuovere la ruota anteriore o posteriore per fissare la bici al cavalletto. Anche se questo è facile da fare con le biciclette dotate di sgancio rapido, le BMX e certe bici entry level spesso richiedono l’uso di una chiave per rimuovere il dado che tiene la ruota nei forcellini.

Per attività più semplici come la pulizia o la lubrificazione della catena, rimuovere la ruota su una bicicletta senza assi a sgancio rapido per fissare la bici al cavalletto manutenzione può risultare troppo dispendioso in termini di tempo rispetto al lavoro complessivo. Le biciclette senza assi a sgancio rapido potrebbero finire appoggiate a un muro o capovolte per riparazioni se si sceglie il cavalletto manutenzione bici sbagliato per le proprie esigenze.

Cavalletti manutenzione bici con fissaggio all’asse e movimento centrale

Se sei un vero fanatico delle due ruote avrai sicuramente visto i meccanici professionisti al Giro d’Italia o al Tour de France. Questi meccanici lavorano esclusivamente su cavalletti bici con fissaggio sull’asse o il movimento centrale. È probabile che abbiano dovuto rimuovere una ruota in carbonio per montare la bici da corsa sul cavalletto porta bici, ma é un piccolo prezzo da pagare per la stabilità offerta da questo tipo di supporti.

Quando devono fare leva con tutto il loro peso sulla chiave per liberare un movimento centrale, è rassicurante sapere che la bici non cade e il morsetto non fa leva sul telaio o il reggisella, rischiando di compromettere la stabilità della di carbonio. Inoltre, le biciclette con tubi del telaio di forma molto strana o aerodinamica sono particolarmente adatte a questi tipi di cavalletti.

Puoi cliccare qui per andare direttamente alla lista dei migliori cavalletti con fissaggio al movimento centrale.

Cavalletti manutenzione bici con morsa

I supporti per bici che bloccano il tubo orizzontale o il reggisella sono in genere i più popolari e senza dubbio il tipo di cavalletto riparazione bici più versatile. Ancora una volta, tutto dipende dalle biciclette che possiedi, ma la maggior parte dei negozi di biciclette utilizza versioni professionali di questo tipo di cavalletto. Dato che un negozio vede una maggiore varietà di biciclette in una settimana rispetto a quelle che probabilmente mai userai nella tua vita, ci sono buone probabilità che questo tipo di cavalletto manutenzione bici soddisfi le tue esigenze. Sono convenienti e facili da usare perché non richiedono la rimozione delle ruote, rendendoli una scelta ideale per la pulizia, la lubrificazione e le regolazioni rapide prima e dopo la pedalata.

Negli ultimi anni, la larghezza e le dimensioni dell’asse anteriore delle biciclette sono cambiate. Ad esempio, gli assi passanti da 20 mm e 15 mm sono ora comuni sulle mountain bike di fascia alta. Anche gli “standard” dell’asse posteriore sono cambiati e continuano a farlo: probabilmente nella prossima stagione ci sarà una dimensione completamente nuova, se non esiste già. Questo potrebbe rendere necessario un adattatore per consentire alla tua nuova mountain bike di viaggiare sul tuo vecchio reggi bici per auto. Tuttavia, uno dei vantaggi di un supporto officina di tipo reggisella/morsetto tubo orizzontale è che questi fattori non hanno alcuna importanza, poiché ti stai semplicemente fissando al reggisella o al tubo superiore del telaio. Quindi ideale se cerchi un cavalletto per MTB che deve essere compatibile con una bici da corsa o viceversa.

Caratteristiche dei supporti bici

Se sei ancora indeciso su quale modello sia il più adatto alle tue esigenze, queste sono le caratteristiche principali che dovresti tenere in considerazione.

Morsa quick release

La morsa è l’unica interfaccia tra il tuo cavalletto e la tua bicicletta ed è un’altra caratteristica che riteniamo possa fare la differenza tra i diversi modelli. I migliori morsetti hanno ganasce larghe e ricurve coperte da una gomma aderente che non lascia segni e applica una pressione uniforme sulla loro lunghezza, tenendo saldamente la bicicletta. La facilità d’uso è un altro fattore importante. Avere una morsa veloce da chiudere é comodo, soprattutto quando si lavora su una mountain bike o una bici elettrica. Il diametro di apertura e la pressione della morsa devono poter essere regolate facilmente con una mano, mentre l’altra mano solleva la bicicletta. Questi stili di morsa hanno spesso funzioni di blocco scorrevole o sgancio rapido con manopole per regolare con precisione la tensione delle ganasce. Il sistema di bloccaggio del Feedback Sport Pro Elite è un ottimo esempio di morsa con queste caratteristiche, e sicuramente una delle migliori soluzioni disponibili sul mercato.

Altezza e angolazione regolabili

Che stia cercando un cavalletto per bici da corsa o per e bike, la regolazione dell’altezza é un aspetto fondamentale. Per questo ho incluso solo reggi bici regolabili in questo articolo. La maggior parte dei piedistalli bici ha una regolazione che oscilla tra i 40 cm e i 70 cm.

La possibilità di regolare l’angolazione della bicicletta é importante per operazioni complesse come il bleeding dei freni idraulici. Un supporto per bici ideale avrà un’angolazione facile da regolare e soprattutto stabile. I cavalletti per bici più economici soffrono spesso di una morsa che cambia angolazione, ad esempio quando viene rimossa la ruota anteriore.

Stabilità e capacità di carico del supporto

La stabilità di un banco da lavoro è un fattore importante che varia tra i diversi modelli a seconda del loro design. Una base di appoggio larga é importante poiché aiuta a prevenire danni alla tua bicicletta o ferire qualcuno. La stabilità di un particolare cavalletto da lavoro dipende dalle dimensioni del suo ingombro, dall’altezza, dal peso della bicicletta, dal posizionamento del peso e dalle forze applicate alla bicicletta nel cavalletto. I supporti da manutenzione hanno anche limiti di peso variabili, che vanno da 20 a 50 chilogrammi a seconda del modello. È considerare il peso delle biciclette che possiedi: una bici da corsa applica molta meno forza sul cavalletto rispetto ad una bici elettrica o anche una MTB.

Accessori per il treppiede bici

Gli accessori che spesso sono disponibili e che potrebbero valere la spesa aggiuntiva includono borse per il trasporto del cavalletto, come quelle incluse con il Topeak Prepstand Pro, e vassoi per gli attrezzi, come quelli inclusi con il Bike Hand YC-100BH. I vassoi portautensili tengono gli strumenti e i piccoli oggetti come viti e bulloni a portata di mano e riducono il rischio di caduta di strumenti o piccole parti. I vassoi portautensili sono un accessorio così utile che sarebbe un peccato se non venissero forniti di serie con ogni cavalletto di fascia medio/alta.

Trasportabilità del supporto

La maggior parte dei cavalletti bici per meccanici domestici sono portatili e possono essere ripiegati in dimensioni più piccole per essere riposti o trasportati. Più leggero è e minore è la dimensione di un cavalletto da lavoro ripiegato, più facile è riporlo in casa o portarlo con te in viaggio o alle gare del fine settimana. Tutti i supporti presentati qui sono abbastanza portatili, anche se leggermente diversi per peso e dimensioni ripiegate.

Esistono specifici cavalletti manutenzione per ebike?

Non proprio. A patto di rispettare i limiti di carico, qualunque cavalletto in teoria può essere usato come supporto per la riparazione di una bici elettrica. Chiaramente tutto dipende dal peso della ebike in questione. Clicca qui per vedere due ottimi supporti adatti per le ebike.

Conclusione

Le principali differenze tra i singoli cavalletti bici sono i modi in cui vengono utilizzati; tutti i modelli presentati in questo articolo funzionano in modo affidabile. Se ora ti trovi di fronte alla decisione di quale cavalletto manutenzione bici sia quello giusto, dovresti chiederti soprattutto quanto spazio hai a disposizione in officina e se il supporto deve essere trasportabile. Un cavalletto entry-level è sufficiente per lavori occasionali, mentre se possiedi numerose biciclette, o se magari pensi di fare manutenzione per qualche familiare o amico ciclista, investire in un supporto piú costoso é una buona idea. I proprietari di biciclette da corsa aerodinamiche e biciclette con reggisella integrato dovrebbero considerare principalmente cavalletti con un punto di montaggio sul movimento centrale.